Una piattaforma in rete per la lirica non accessibile in italiano


L'Associazione OPERA EUROPA, in collaborazione con 15 teatri d'opera suoi associati (tra cui uno italiano: il Regio di Torino), l'emittente culturale franco-tedesca ARTE e il sostegno del Programma Creative Europe della Commissione Europea e dell'EBU (European Broadcasting Union) ha dato vita a una piattaforma digitale dedicata all'opera.

"Opera Europa" si rivolge a un pubblico già interessato al mondo dell'opera e mira a stimolare l'attenzione di quello potenziale, dando visibilità alle produzioni artistiche dei propri membri. La piattaforma verrà lanciata a maggio in coincidenza con le Giornate Europee dell’Opera 2015 (9 e 10 maggio).

Tra le lingue in cui sarà possibile fruire di "Opera Europa", tuttavia, non c'è l'italiano:

 

“… questa nuova piattaforma si pone l'obiettivo di creare un significativo interesse pubblico nello scoprire il mondo dell'opera in Europa presso un unico indirizzo online, accessibile in tutto il mondo 24/24 ore in inglese, francese e tedesco.”

http://www.opera-europa.org/it/piattaforma-online-opera-europa

 

Riportiamo la segnalazione giunta oggi dalla Comunità delle radio italofone, che ha divulgato la notizia. Dispiace vedere che l'italiano viene discriminato proprio nel settore della lirica, in cui ha una funzione internazionale universalmente riconosciuta.
 

    Avvisi da Crusca

    • Incontri all'Accademia della Crusca

      A causa della chiusura estiva della Villa di Castello, il servizio prenotazione per gli Incontri all'Accademia della Crusca è sospeso dal 12 al 23 agosto.

    • Studi di Grammatica Italiana

      Pubblicato il volume 36 (2017). L'indice degli articoli è disponibile nella sezione "Riviste"

    • Studi di Lessicografia Italiana

      Pubblicato il numero 36 (2019). L'indice del volume è disponibile nella sezione "Riviste".

    Attività

    • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

    • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

    • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

    Vai alla sezione