Corso di specializzazione per commercialisti ed esperti contabili Per il buon italiano. Due grammatiche a confronto


Martedì 10 maggio, dalle ore 14.30 alle ore 18.30, l'Accademia della Crusca ospiterà nella sua sede, la villa medicea di Castello, il corso di specializzazione Per il buon italiano. Due grammatiche a confronto.

Lo scopo dell'evento è quello di fornire alcuni strumenti per la costruzione di testi chiari e corretti, con indicazioni che potranno essere usate per la stesura di contratti, statuti e relazioni. Alla giornata interverranno il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Marazzini, curatore della Piccola guida di ortografia di Bruno Migliorini e Gianfranco Folena, e l'accademico Vittorio Coletti, autore di Grammatica dell'italiano adulto: i due volumi verranno presentati e distribuiti ai partecipanti.

Il corso, organizzato dalla Fondazione dei Dottori commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze in collaborazione con l'Accademia, è aperto ai soli iscritti.

 

 

 

Per il buon italiano. Due grammatiche a confronto
Nella stesura di contratti, statuti e relazioni le regole del 1954 sono le stesse dell'"italiano adulto"?
Ne discutono il presidente della Crusca Claudio Marazzini e l'accademico Vittorio Coletti

 

Programma:

14.30 - Registrazione dei partecipanti
14.45 - Visita dell'Accademia
15.30 - Saluti Dott. Gabriele Bonoli Presidente Comitato Scientifico della Fondazione
15.40 - Claudio Marazzini, Presidente Accademia della Crusca e Vittorio Coletti, Accademico
17.30 - Risposte a quesiti
18.15 - 18.30 Conclusioni

 

Avvisi da Crusca

  • Chiusura estiva

    L'Accademia della Crusca resterà chiusa dal 13 al 24 agosto 2018.

  • La lingua della storia dell’arte nel XX secolo: Manifesti futuristi

    La nuova banca dati nata dalla collaborazione di Accademia della Crusca e Fondazione Memofonte è in rete.

    Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".

  • L'Accademia della Crusca e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti insieme per una corretta comunicazione istituzionale

    L'accordo è stato firmato la mattina del 2 agosto 2018. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione