Come arrivare


  • Dalla stazione centrale di Firenze Santa Maria Novella, oppure dalla stazione di Firenze Rifredi, più vicina alla sede dell'Accademia, si possono utilizzare le linee dell'autobus n°2 o n°28. Il tragitto è di circa 30 minuti da Santa Maria Novella e di 10 minuti da Rifredi in autobus, mentre se si sceglie il taxi il tragitto è coperto in 20 minuti da Santa Maria Novella e 5 minuti da Rifredi.
  • Per gli autobus la fermata utile è in via Sestese (fermata Sestese 5). Dalla fermata indicata, raggiungere il semaforo, girare a destra in via Giulio Bechi e proseguire lungo il viale alberato che conduce alla villa medicea nella quale si trova l'Accademia.
  • L'aeroporto "Amerigo Vespucci" di Firenze si trova molto vicino all'Accademia, da qui è possibile raggiungere la sede direttamente in taxi in circa 10 minuti.
  • Dalla stazione di Firenze Castello, dove fermano solo i treni locali, si raggiunge l’Accademia in 20 minuti a piedi.

 

Indirizzo:

via di Castello, 46
50141 Firenze (Italia)

 

Javascript is required to view this map.

Avvisi da Crusca

  • Il nuovo Tema

    "Il napoletano in tribunale con l’interprete, e i piemontesi a Napoli con l’italiano", di Claudio Marazzini. La discussione è aperta nella sezione "I Tema".

  • ArchiDATA - Archivio datazioni lessicali

    Una nuova banca dati digitale dell'Accademia della Crusca. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".

    Visita la banca dati

  • "Italiano digitale. La rivista della Crusca in Rete"

    Pubblicato il primo numero della nuova rivista dell'Accademia: 2017, 1 (aprile-giugno)

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione