Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
Max Pfister e Massimo Fanfani
I partecipanti alla tavola rotonda
Leonardo Bieber, pres. Commissione Cultura Firenze e Domenico De Martino
29/09 C. Marazzini e B. Albanese

Proverbi italiani. Un'ampia banca dati dalla fine del Cinquecento a oggi


Realizzazione della piattaforma informatica di interrogazione della banca dati e catalogazione di alcune raccolte di proverbi conservate nell'Archivio dell'Accademia; progetto finanziato dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze; 2010-2011.

L’Accademia della Crusca ha avviato da tempo lo studio e in parte la digitalizzazione del materiale paremiologico conservato nel proprio Archivio.

Il progetto iniziale era quello di costituire una vasta banca dati dei Proverbi italiani, comprendente testi manoscritti e opere a stampa, in collegamento con altre banche dati esistenti: dalle prime raccolte cinquecentesche sistematiche di Francesco Serdonati e Lionardo Salviati a quelle ottocentesche, in particolare di Giuseppe Giusti e di Gino Capponi, al contemporaneo Atlante Italiano di Paremiologia (API).

La banca dati, di circa 50.000 proverbi, doveva essere arricchita con i “proverbi nascosti” in molti libri della Biblioteca Accademica; inoltre doveva essere confrontata con le cinque edizioni del Vocabolario degli Accademici della Crusca (La lessicografia della Crusca in rete) e con l’idiomaticità del Vocabolario del fiorentino contemporaneo in corso di pubblicazione sul sito dell’Accademia. La banca dati voleva offrire un facile accesso a una parte significativa del ricco patrimonio paremiologico italiano, permettendo vari tipi di interrogazione (tanto per argomenti quanto per parole) e consentendo la possibilità di visualizzare immediatamente, in parallelo, lo stesso proverbio nelle sue varianti minime o sostanziali.

 
Con i finanziamenti ottenuti dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, non sufficienti a coprire l'intero progetto, l’Accademia ha realizzato la piattaforma informatica di gestione e interrogazione (includendo i sistemi di interazione con gli altri strumenti di elettronici dell’Accademia) e la catalogazione di alcune raccolte di proverbi di significativa importanza.

    Avvisi da Crusca

    • L'intervento conclusivo al Tema
    • Convegno Il patrimonio linguistico europeo, un tesoro da proteggere

      Firenze, Accademia della Crusca, 28 settembre 2018. In collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

    • Pubblicato il quarto numero di "Italiano digitale. La rivista della Crusca in Rete" (gennaio-marzo 2018)

      Il contenuto della rivista è interamente disponibile nella sezione "Pubblicazioni".