Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
Claudio Marazzini, Ludovica Maconi, Vittorio Coletti, Maria Agostina Cabiddu
Claudio Marazzini, Aline Kunz, Paola Manni

Proverbi italiani. Un'ampia banca dati dalla fine del Cinquecento a oggi


Realizzazione della piattaforma informatica di interrogazione della banca dati e catalogazione di alcune raccolte di proverbi conservate nell'Archivio dell'Accademia; progetto finanziato dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze; 2010-2011.

L’Accademia della Crusca ha avviato da tempo lo studio e in parte la digitalizzazione del materiale paremiologico conservato nel proprio Archivio.

Il progetto iniziale era quello di costituire una vasta banca dati dei Proverbi italiani, comprendente testi manoscritti e opere a stampa, in collegamento con altre banche dati esistenti: dalle prime raccolte cinquecentesche sistematiche di Francesco Serdonati e Lionardo Salviati a quelle ottocentesche, in particolare di Giuseppe Giusti e di Gino Capponi, al contemporaneo Atlante Italiano di Paremiologia (API).

La banca dati, di circa 50.000 proverbi, doveva essere arricchita con i “proverbi nascosti” in molti libri della Biblioteca Accademica; inoltre doveva essere confrontata con le cinque edizioni del Vocabolario degli Accademici della Crusca (La lessicografia della Crusca in rete) e con l’idiomaticità del Vocabolario del fiorentino contemporaneo in corso di pubblicazione sul sito dell’Accademia. La banca dati voleva offrire un facile accesso a una parte significativa del ricco patrimonio paremiologico italiano, permettendo vari tipi di interrogazione (tanto per argomenti quanto per parole) e consentendo la possibilità di visualizzare immediatamente, in parallelo, lo stesso proverbio nelle sue varianti minime o sostanziali.

 
Con i finanziamenti ottenuti dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, non sufficienti a coprire l'intero progetto, l’Accademia ha realizzato la piattaforma informatica di gestione e interrogazione (includendo i sistemi di interazione con gli altri strumenti di elettronici dell’Accademia) e la catalogazione di alcune raccolte di proverbi di significativa importanza.

    Avvisi da Crusca

    • Pubblicato il bando per il Corso di dottorato Pegaso (XXXIV ciclo)

      Scadenza: 24 luglio. Il progetto Pegaso coinvolge l'Accademia della crusca, l'Università per Stranieri di Siena e l'Università di Siena.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    • Il Tema

      La delibazione pigra e l’analfabetismo paradossale: che cosa è peggio?, di Claudio Marazzini.

      Partecipa alla discussione

    • La lingua della storia dell’arte nel XX secolo: Manifesti futuristi

      La nuova banca dati nata dalla collaborazione di Accademia della Crusca e Fondazione Memofonte è in rete.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".