Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
L'accordo Crusca/MIT del 2 agosto 2018
Fabio Boni, Claudio Marazzini, Cristina Giachi e Aureliano Benedetti
I partecipanti

Nuovo soggettario della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze


Partecipazione al progetto "Nuovo Soggettario" coordinato dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze; 2012-in corso.

Con la Convenzione stipulata nel gennaio 2012 l’Accademia della Crusca è diventata partner del progetto Nuovo Soggettario coordinato dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze.

La Crusca ha istituito un gruppo di lavoro misto (linguisti e bibliotecari) per favorire l’avvio e l’impiego del Nuovo soggettario nell’indicizzazione per soggetto dei propri fondi. Inoltre fornirà: consulenze sulla terminologia già presente nel Thesaurus, in particolare sull’inserimento di neologismi; proposte di terminologia di ambito linguistico (non ancora presente nel Thesaurus) già impiegata in passato dalla Biblioteca dell’Accademia nella catalogazione degli spogli italiani del settore; proposte di nuova terminologia individuata in fase di indicizzazione corrente.

Si prevede anche di dedicare un progetto specifico all’indicizzazione per soggetto del fondo antico dei Citati e della raccolta delle edizioni del XVI secolo.

    Avvisi da Crusca

    • Mattinata di studi L’evoluzione della lingua e il sistema di valori: che genere di linguaggio?

      26 marzo 2019, Accademia della Crusca, Firenze.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

    • "La Crusca per voi", II/2018

      L'indice della rivista è disponibile nella sezione "Pubblicazioni".

    • Le parole dell'arte. Per un lessico della storia dell'arte nei testi dal XVI al XX secolo

      Il portale che permette l'interrogazione complessiva di tutti i testi digitalizzati negli anni di collaborazione dell'Accademia con la Fondazione Memofonte. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".