Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
Il gruppo dei relatori
Mostra "Napoleone e la Crusca"
Una lettera autografa di Alessandro Manzoni
Le prime quattro edizioni del Vocabolario (foto di G. Tatge, Regione Toscana)

Italiano digitale. La rivista della Crusca in Rete


 

La rivista
"Italiano digitale" è la rivista che, dal luglio 2017, raccoglie le pubblicazioni in Rete del sito dell'Accademia della Crusca: schede di consulenza linguistica fornita ai lettori, schede lessicografiche dedicate alle parole più recenti dell'italiano, temi di discussione proposti dagli accademici, articoli di interesse linguistico e storico-linguistico che l'Accademia sceglie di valorizzare.
Lo scopo di "Italiano digitale" è quello di fornire a tutti gli interessati, nella veste "tradizionale" della rivista, un accesso ai contributi scientifici e divulgativi dell'Accademia della Crusca.
Ogni numero è poi corredato di una sintesi delle attività e delle iniziative più significative che hanno visto coinvolti l'Accademia e i suoi membri. 

 

Direttore responsabile: Claudio Marazzini

Direttore tecnico: Marco Biffi

Comitato scientifico: Claudio Marazzini, Aldo Menichetti, Giovanna Frosini, Paolo D'Achille, Giuseppe Patota, Marco Biffi

Comitato di redazione: Simona Cresti, Lucia Francalanci, Angela Frati, Vera Gheno, Stefania Iannizzotto, Ludovica Maconi, Matilde Paoli, Raffaella Setti, Cristina Torchia

Illustrazioni: Barbara Fanini

Periodicità: trimestrale

ISSN: 2532-9006

Editore: Accademia della Crusca, via di Castello 46 - 50141- Firenze 

 

Criteri di accettazione dei contributi

Le Schede di consulenza linguistica e quelle sulle parole nuove prendono lo spunto da quesiti e segnalazioni inviate all’Accademia.
Dopo il vaglio della Redazione e del Responsabile della Consulenza linguistica (prof. Paolo D’Achille), le schede sono assegnate ad accademici e linguisti con specifiche competenze sugli argomenti trattati. Nel caso che gli autori non siano accademici, le risposte sono controllate e approvate da almeno un accademico, e vengono riviste dal Responsabile della Consulenza linguistica.

I Temi di discussione sono proposti da accademici, con l’approvazione del Presidente.

Gli Articoli sono presentati da accademici o proposti dalla redazione e quindi approvati con procedimento di revisione tra pari.
 

 

 

Numeri