Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
Nicoletta Maraschio professoressa emerita dell'Università di Firenze
Laura Boldrini all'Accademia della Crusca
Max Pfister e Massimo Fanfani
I partecipanti alla tavola rotonda

Sul genere di var


Segnaliamo volentieri l'articolo pubblicato il 22 agosto 2017 sul "Corriere fiorentino" "Il Var o la Var? Per la Crusca è più corretto il maschile": a parlare con il giornalista Antonio Montanaro del genere di var e, più in generale, della questione del genere dei forestierismi è Marco Biffi, docente di Storia della lingua italiana presso l'Università di Firenze, da anni collaboratore dell'Accademia della Crusca e responsabile di molti dei suoi progetti informatici.

 

 

 

    Avvisi da Crusca

    • Pubblicato il bando per il Corso di dottorato Pegaso (XXXIV ciclo)

      Scadenza: 24 luglio. Il progetto Pegaso coinvolge l'Accademia della crusca, l'Università per Stranieri di Siena e l'Università di Siena.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    • Il Tema

      La delibazione pigra e l’analfabetismo paradossale: che cosa è peggio?, di Claudio Marazzini.

      Partecipa alla discussione

    • La lingua della storia dell’arte nel XX secolo: Manifesti futuristi

      La nuova banca dati nata dalla collaborazione di Accademia della Crusca e Fondazione Memofonte è in rete.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".

    Attività

    • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

    • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

    • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

    Vai alla sezione