Amici dell'Accademia della Crusca


Il 15 novembre 2005 si è costituita l’Associazione Amici dell’Accademia della Crusca - Onlus, i cui scopi principali sono sostenere l’attività scientifica e culturale dell’Accademia della Crusca, favorire il lavoro di ricerca e valorizzazione della lingua italiana e promuovere anche in proprio studi, manifestazioni ed eventi culturali, così come previsto dallo statuto sociale adottato in sede di atto costitutivo.

L'associazione è nata su iniziativa di alcune personalità del mondo culturale e del panorama imprenditoriale e bancario italiano (Banca d’Italia, Telecom Italia s.p.a., Cassa di Risparmio di Firenze s.p.a., Cariprato s.p.a., Nuovo Pignone s.p.a., Galileo Avionica s.p.a., Editalia s.p.a., Capitalia s.p.a., Pitti Immagine s.r.l.).

Divenire soci dell'Associazione è una prova di grande coscienza culturale e civica; l'iscrizione dà inoltre la possibilità di partecipare agli eventi dell’Associazione e dell’Accademia e di usufruire di agevolazioni nell’acquisto di pubblicazioni.

Collaborazione con l'Accademia:

L'Associazione Amici dell’Accademia della Crusca-Onlus collabora con l’Accademia della Crusca finanziando i progetti:

 

Avvisi da Crusca

  • Le banche dati dell'Accademia della Crusca sono di nuovo pienamente disponibili
  • L'Accademia della Crusca partner di Dottorato nel Progetto Pegaso 2016 della Regione Toscana

    È in rete il bando per il Dottorato  di ricerca in "Linguistica storica, Linguistica educativa e Italianistica" (scadenza: 30 agosto 2016). Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

     

  • Dante 2021

    Ravenna, 14-18 settembre 2016. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione