Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
H. Van Essen, Natura morta con frutta e animali (Olio su rame cm. 19X27)
Mostra "Napoleone e la Crusca"
Alcuni Accademici, dipendenti e collaboratori dell'Accademia

Tornata solenne 150 anni della lingua d’Italia e conferimento del titolo di accademico onorario a Sergio Mattarella

Firenze, Accademia della Crusca, 18 novembre 2015

Presentazione

Accademia della Crusca

 

Tornata solenne

150 anni della lingua d’Italia

e conferimento del titolo di accademico onorario al presidente della Repubblica Sergio Mattarella

 

Villa medicea di Castello, sede dell'Accademia della Crusca

mercoledì 18 novembre 2015, ore 16

Mercoledì 18 novembre 2015, alle ore 16, nella Sala delle Conferenze dell’Accademia della Crusca si svolgerà la Tornata solenne 150 anni della lingua d’Italia. Sarà presente il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al termine della Tornata il presidente della Repubblica sarà nominato accademico onorario, come, prima di lui, Carlo Azeglio Ciampi il 9 aprile 2002 e Giorgio Napolitano il 6 novembre 2012.

Alla cerimonia interverranno il sindaco di Firenze Dario Nardella, la vicepresidente della regione Toscana Monica Barni, il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Marazzini e il presidente onorario Francesco Sabatini. Saranno presenti gli accademici della Crusca.

 

L'ingresso è riservato a chi è in possesso dell'invito.

 

La visita di Sergio Mattarella a Firenze si svolge in occasione dei 150 anni di Firenze capitale d'Italia e dell'insediamento del Parlamento nella città, ricorrenza che sarà celebrata anche nel corso della mattina, a Palazzo Vecchio.

 

Indirizzo: 
via di Castello 46
Firenze, FI 50141
Italia
Javascript is required to view this map.

Video e foto

See video

Ultimi libri segnalati

  • Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network
  • L'italiano della Chiesa
  • L'italiano dei nuovi italiani
Vai alla sezione