Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
La settimana della lingua italiana nel mondo a Malta - "Piccoli autori crescono"
Claudio Marazzini e Vittorio Sakaki
Passeggiate d'autore: "Claudio Tolomei, umanista del Cinquecento"

VIVIT: Vivi italiano


VIVIT è un archivio informatico di materiali e strumenti rivolti agli italiani all’estero, in particolare a quelli di seconda e terza generazione. La banca dati multimediale è rappresentativa della lingua e della cultura italiana e vuole diventare un punto di riferimento per chi voglia stabilire un solido contatto culturale a distanza con il nostro paese.

Il portale di accesso ai vari materiali prevede percorsi didattici e profili descrittivi che mettono in luce gli aspetti più significativi della lingua italiana, della sua storia, delle sue varietà, in collegamento ai più significativi fenomeni storici, artistici, di costume. Ma prevede anche l’accesso a banche dati testuali sull’italiano contemporaneo, in particolare quello radiofonico e televisivo, che rappresenta un primo contatto sistematico con l’italiano parlato attualmente nel nostro paese e un accesso a materiali autentici che possono essere consultati da singoli cultori, ma anche da docenti di italiano all’estero (che spesso trovano difficoltà a reperire materiali di questo tipo consultabili in modo sistematico e analitico per preparare i propri percorsi didattici).

Un dizionario elettronico di italianismi, attualmente corrispondente al Dizionario di Italianismi in Francese, Inglese e Tedesco diretto da Harro Stammerjohann (DIFIT), costituisce il primo deposito di italianismi diffusi all’estero che l’Accademia conta di arricchire con le segnalazioni dei consultatori poste al vaglio dei migliori studiosi nel settore.

Un’apposita “nuvola” consente poi, ai consultatori che entrino a far parte della comunità del portarle, di segnalare materiali (testi, fotografie, audiovisivi) da condividere sul web.