posta prioritaria


lingua comune
1999

Definizione: servizio di inoltro rapido delle lettere che garantisce la consegna entro il giorno lavorativo successivo a quello di spedizione.

Si tratta di una forma polirematica, composta da un sostantivo affiancato da un aggettivo, diffusosi in seguito all'attivazione del servizio da parte delle Poste Italiane, che ricalca altre formazioni simili già presenti nella denominazioni di altri servizi postali, quali posta ordinariaposta celere, ecc. 

Attestazioni

  • http://www.repubblica.it/online/cronaca/atteuno/fusani/fusani.html(25 aprile 2001): "Ogni libretto è stato chiuso in una busta gialla con sopra il mittente - Ministero della sanità, viale dell'Industria - ovviamente falso, imbucato a Fiumicino e recapitato per posta prioritaria a Roma, Milano[…]".
  • http://www.poste.it/postali/prioritaria/ (s.d.): "Potete imbucare in una cassetta postale (sono più di 70.000) o in una delle 3.000 cassette per la Posta Prioritaria. Se la busta è troppo grande e non entra nella cassetta, speditela dall'ufficio postale".

Attestazioni lessicografiche

GRADIT

4 settembre 2002

Parole più segnalate

In questa pagina sono riportate le parole segnalate dagli utenti. Cliccando su una delle parole presenti sarà possibile consolidarne la segnalazione, aumentandone la dimensione e quindi il rango di interesse.
Per aggiungere una parola nella nuvola è sufficiente fare clic sulla voce "Segnala le nuove parole".

La redazione del sito prenderà in esame i suggerimenti più frequenti e di maggiore interesse per eventuali schede. 


Vai alla sezione