Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
 
 
 
H. Van Essen, Natura morta con frutta e animali (Olio su rame cm. 19X27)
Mostra "Napoleone e la Crusca"
La firma dell'accordo tra l'Accademia e il Consiglio di Stato
Alcuni Accademici, dipendenti e collaboratori dell'Accademia

Schede delle Pale

RSS

Lazzo


Lazzo
Marc'Antonio degli Albizi (accademico dal 4 agosto 1627)
Motto: 

Si disacerba

Datazione: 
sec. XVII

La pala raffigura un popone acerbo, quindi lazzo, messo a maturare sul grano per l'inverno.

Leggera


Leggera
Nicoletta Maraschio (accademica dal 19 maggio 1995)
Motto: 

Vola alta, parola, cresci in profondità

La pala raffigura una finestra aperta sul paesaggio fiorentino. Si riconoscono il fiume, le colline e in lontananza alcuni monumenti. Su un tavolino i simboli dell’Accademia: le spighe di grano che si trasformano in un pane leggero (il pane “piuma” tipico di Pavia, città d’origine dell’Accademica), inoltre un libro aperto, una piuma e una piccola farfalla. Nel cielo ampio e luminoso che si riflette all’interno della casa, poche nuvole, ancora una spiga e dei piccoli uccelli. Tutto a indicare la leggerezza della parola, capace di uscire da un ambiente ristretto, di volare alta e di crescere in profondità.

Lieto


Lieto
Carlo Rinuccini (accademico dal 22 agosto 1697)
Motto: 

Pensando l'alto effetto

Datazione: 
sec. XVII-XVIII

La pala raffigura un campo di grano verdeggiante e promettente un ricco raccolto.

Lievito


Lievito
Luigi Spadini (accademico dal 12 marzo 1586)
Motto: 

Incredibile, e vera

Datazione: 
sec. XIX

La pala raffigura un mucchio di farina lasciata a fermentare per derivarne il lievito naturale.

Lustrato


Lustrato
Filippo Baldinucci (accademico dal 3 gennaio 1682)
Motto: 

Lucente più assai di quel ch'ell'era

Datazione: 
sec. XVII-XVIII

La pala raffigura un busto di marmo che viene lustrato con gli strufoli, mazzetti fatti di paglia di grano legata insieme.

Macerato


Macerato
Bernardo Zanchini (accademico dal 1582, fondatore)
Motto: 

Da voi vien prima 'l seme

Datazione: 
sec. XVII

La pala raffigura una scatola contenente l'amido che si otteneva dalla macerazione del grano.

Macinato


Macinato
Giovanni Compagni (accademico dal 19 luglio 1590)
Motto: 

Ben non ha 'l mondo che 'l mio mal pareggi

Datazione: 
sec. XVII (primi decenni)

La pala raffigura un mulino nell'atto di macinare il grano.

Mantenuto


Mantenuto
Baldassarre Suarez (accademico dal 20 luglio 1650)
Motto: 

Per me non basto

Datazione: 
sec. XVII (seconda metà)

La pala raffigura una ricotta su un piatto con immerso un pezzo di pane che, assorbendone il liquido, assolveva a una funzione di conservazione.

Mondo


Mondo
Cosimo Ridolfi (accademico dal 12 luglio 1588)
Motto: 

Allo spirar de' venti

Datazione: 
sec. XVII

La pala raffigura una manciata di grano che, gettato in aria, si monda dalle scorie.

Netto


Netto
Bernardo Segni (accademico dal 7 luglio 1593)
Motto: 

Il troppo e 'l vano

Datazione: 
sec. XIX

La pala raffigura del grano su una mensola di pietra che viene nettato dalla paglia con un rastrello.

Avvisi da Crusca

Attività

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

Vai alla sezione