Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
Claudio Marazzini, Aline Kunz, Paola Manni
Firenze Libro Aperto 2017, Il "Vocabolario del Fiorentino contemporaneo"

Schede delle Pale

RSS

Timido


Timido
Desiderio Montemagni (accademico dal [1644-1648])
Motto: 

Qui vivo all'ombra onde 'l fuggir m'è morte

Datazione: 
sec. XVII

La pala raffigura una lepre acquattata in un campo di grano.

Tralignato


Tralignato
Ugo Della Stufa (accademico dal 19 aprile 1742)
Motto: 

Di buon seme mal frutto

Datazione: 
sec. XVIII

La pala raffigura una spiga di grano colpita dal parassita detto 'volpe' in un cespo di grano buono.

Trattenuto


Trattenuto
Giulio Orlandini (accademico dal 19 aprile 1742)
Motto: 

Ch'io non mi sfaccia

Datazione: 
sec. XVIII

La pala raffigura un uccellino adagiato su un piatto pieno di farina per conservarlo.

Travasato


Travasato
Lorenzo Strozzi (accademico dal 27 luglio 1618)
Motto: 

Sarò qual fui

Datazione: 
sec. XVII (dopo il 1618)

La pala raffigura una botte di vino che viene travasato con fili di paglia.

Trito


Trito
Piero de' Bardi (accademico dal 1586)
Motto: 

O viva morte o dilettoso male

Datazione: 
sec. XVI-XVII

La pala raffigura la pratica di tritare il grano facendolo calpestare da un cavallo.

Vagliato


Vagliato
Battista Guarino (accademico dal 1586)
Motto: 

Vagliato vaglio

Datazione: 
sec. XVI-XVII

La pala raffigura un vaglio che spolvera e ripulisce il grano.

Veccioso


Veccioso
Giovanni Battista Pinelli (accademico dal 16 gennaio 1591)
Motto: 

assente

Datazione: 
sec. XVI-XVII

La pala raffigura un cespo di vecce (pianta di leguminose) che si avviticchia su alcune spiche di grano.

Ventilato


Ventilato
Francesco Sabatini (accademico dal 23 maggio 1988)
Motto: 

L'aura mi volve, et son pur quel ch'i' m'era.

Datazione: 
2002

L'immagine presenta in primo piano un contadino che alza una pala piena di grano affinché il vento ne rimuova la pula. Sullo sfondo è riconoscibile un paesaggio delle montagne abruzzesi (con il paese di Pescocostanzo, luogo natale dell'accademico).

Viperato


Viperato
Francesco Capponi (accademico dal 14 agosto 1626)
Motto: 

Raddoppia all'alta impresa il mio valore

Datazione: 
sec. XIX

La pala raffigura un cappone che mangia un pastone misto di grano cotto e pezzi di vipera.

Gli eventi di oggi

Legenda:
 Organizzato dalla Crusca
 In collaborazione con la Crusca

Avvisi da Crusca

  • L'intervento conclusivo al Tema
  • Convegno Il patrimonio linguistico europeo, un tesoro da proteggere

    Firenze, Accademia della Crusca, 28 settembre 2018. In collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

    Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

  • Pubblicato il quarto numero di "Italiano digitale. La rivista della Crusca in Rete" (gennaio-marzo 2018)

    Il contenuto della rivista è interamente disponibile nella sezione "Pubblicazioni".

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione