Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
H. Van Essen, Natura morta con frutta e animali (Olio su rame cm. 19X27)
Mostra "Napoleone e la Crusca"
Alcuni Accademici, dipendenti e collaboratori dell'Accademia

Schede delle Pale

RSS

Affidato


Affidato
Filippo Salviati (accademico dal 7 luglio 1610)
Motto: 

Sotto 'l qual si trionfa

Datazione: 
sec. XVII (dopo 1610)

La pala raffigura un fascio di spighe su una lancia, ossia manipolo militare.

Agghiacciato


Agghiacciato
Piero Segni (accademico dal 16 agosto 1588)
Motto: 

En ritardar s'avanza

Datazione: 
fine sec. XVI - inizi sec. XVII

La pala raffigura un campo seminato ricoperto di neve che, nell'esperienza degli agricoltori, protegge il grano germinato dai danni delle gelate.

Aggirato


Aggirato
Vincenzo de' Bardi (accademico dall'11 agosto 1626)
Motto: 

Con propizio ed immutabil vento

Datazione: 
sec. XVII

La pala raffigura un mulino a vento.

Allettato


Allettato
Zanobi Bracci (accademico dal 20 febbraio 1591)
Motto: 

S'erge la speme

Datazione: 
sec. XVI-XVII

La pala raffigura un campo di grano allettato per troppa pienezza di spighe.

Alzato


Alzato
Carlo de' Medici (accademico dal 4 settembre 1626)
Motto: 

Levommi il mio pensiero

Datazione: 
sec. XIX

La pala raffigura la spiga della costellazione della Vergine. Non è appurato se il riferimento astrologico sia da collegarsi con l'oroscopo dell'Accademico.

Ammazzerato


Ammazzerato
Giovanni Rondinelli (accademico dal 12 marzo 1586)
Motto: 

Tanto per non tentar s'è fatto sodo

Datazione: 
sec. XVI-XVII

La pala raffigura un biscotto (confortino) a forma di staffa fatto di pasta ammazzerata.

Annebbiato


Annebbiato
Pier Francesco Giovanni (accademico dal 25 aprile 1590)
Motto: 

Così nulla sen' perde

Datazione: 
ignota

La pala raffigura un cespo di spighe annebbiate, cioè impoverite dall'umido e dalla nebbia, che tuttavia produce cariossidi che potranno essere utilizzate l'anno successivo per la semina.

Ansioso


Ansioso
Giovan Battista Strozzi (accademico dal 30 agosto 1662)
Motto: 

Che gran temenza gran desire affrena

Datazione: 
sec. XVII (dopo 1662)

La pala raffigura un coniglio, notoriamente ghiotto di crusca e di semola di grano, che guarda un monte di crusca.

Ardito


Ardito
Tommaso Segni (accademico dal 7 maggio 1603)
Motto: 

Quanto men ti sperai tanto più caro

Datazione: 
sec. XVII

La pala raffigura l'interno di una bottega di fornaio con le mostre protette da una grata di ferro, sulle quali sono esposti i pani: un cane si rizza sulle zampe e ruba un pane.

Arido


Arido
Filippo de' Bardi (accademico dal 18 settembre 1588)
Motto: 

Le dolci onde salubri indarno spera

Datazione: 
sec. XVI-XVII

La pala raffigura una ruota di mulino rimasta in secco.

Avvisi da Crusca

  • Un nuovo libro elettronico dell'Accademia in occasione della Settimana della lingua italiana nel mondo: L'italiano al cinema, l'italiano nel cinema

    Il volume, edito dall'Accademia della Crusca e da goWare, sarà distribuito gratuitamente durante tutta la settimana (16-22 ottobre 2017).

    Maggiori informazioni sono disponibili nelle sezioni "Notizie" e "Ufficio stampa".

  • "L'Italiano. Conoscere e usare una lingua formidabile"

    Ristampata la collana di volumi dedicati alla lingua italiana dalla collaborazione dell'Accademia con "La Repubblica": maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

  • Mostra "Figure di Accademici della Crusca"

    Villa di Castello, Sala delle Pale, aprile 2017 - ottobre 2018.

    Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione