Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
Nicoletta Maraschio professoressa emerita dell'Università di Firenze
I partecipanti alla tavola rotonda
Max Pfister e Massimo Fanfani
29/09 C. Marazzini e B. Albanese

Pubblicato La Crusca risponde


La Crusca risponde. Dalla carta al web segue, a quasi venti anni di distanza, La Crusca risponde (1995) e contiene le risposte a circa duecento nuovi quesiti sul lessico e sulla grammatica dell’italiano. La Consulenza linguistica della Crusca, nell’arco di un decennio, ha risposto, sia attraverso il semestrale «La Crusca per voi», sia attraverso il sito www.accademiadellacrusca.it, a oltre seimila domande. Il dialogo con scuole e “amatori della lingua”, inaugurato da Giovanni Nencioni nel 1990 con la fondazione della rivista e proseguito sotto la direzione di Francesco Sabatini, si è ampliato grazie alla rete in modo straordinario, aprendosi a un pubblico vasto ed eterogeneo, anche non italiano.

Le domande di lettori curiosi e sempre più appassionati individuano un importante repertorio di fenomeni che caratterizzano il movimento dell’italiano contemporaneo, tra continuità e trasformazione. Le risposte, articolate e ricche di un’ampia documentazione, sono opera di molti linguisti, sia accademici della Crusca, sia giovani ricercatori impegnati quotidianamente nel servizio di Consulenza.

A due di loro, Raffaella Setti e Marco Biffi, si deve la cura del presente volume. 

 

La scheda di La Crusca risponde è sul sito Edizioni della Crusca.

È possibile acquistare il volume sul sito della casa editrice Le Lettere.

 

 

 

    Avvisi da Crusca

    Attività

    • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

    • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

    • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

    Vai alla sezione