Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
Max Pfister e Massimo Fanfani
I partecipanti alla tavola rotonda
Leonardo Bieber, pres. Commissione Cultura Firenze e Domenico De Martino
29/09 C. Marazzini e B. Albanese

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella insignito del titolo di accademico onorario


Mercoledì 18 novembre 2015, alle ore 16, nella Sala delle Conferenze dell’Accademia della Crusca si svolgerà la Tornata solenne 150 anni della lingua d’Italia. Sarà presente il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al termine della Tornata il presidente della Repubblica sarà nominato accademico onorario, come, prima di lui, Carlo Azeglio Ciampi il 9 aprile 2002 e Giorgio Napolitano il 6 novembre 2012.

Alla cerimonia interverranno il sindaco di Firenze Dario Nardella, la vicepresidente della regione Toscana Monica Barni, il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Marazzini e il presidente onorario Francesco Sabatini. Saranno presenti gli accademici della Crusca.

L'ingresso è riservato a chi è in possesso dell'invito.

Le informazioni per gli accrediti sono disponibili nella sezione "Ufficio stampa".

Avvisi da Crusca

  • "La Crusca per voi", I/2019

    L'indice dell'ultimo numero della rivista è consultabile nella sezione "Pubblicazioni".

  • Il Tema

    Per inserire neologismi formati da nomi propri nei vocabolari c’è tempo, di Paolo D'Achille.
    La discussione è aperta nella sezione "Il Tema".

  • Stage di formazione LEI 2019

    Il bando per la selezione dei partecipanti allo stage è pubblicato e disponibile nelle sezioni "Notizie" e "Bandi".

    Scadenza della presentazione delle domande: 31 luglio 2019.

Attività

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

Vai alla sezione