Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
 
 
 
 
Hans Goebl, Bruno Moretti, Gaetano Berruto
Pagina d'entrata
Le responsabili social dell'Accademia a "Pazza idea" 2015
Claudio Marazzini, Ludovica Maconi, Vittorio Coletti, Maria Agostina Cabiddu

Un piccolo caso mediatico a proposito di una questione di lingua


L'eco mediatica suscitata negli ultimi giorni da una scheda che l'Accademico Vittorio Coletti ha pubblicato nella sezione "Consulenza linguistica" del nostro sito ha portato con sé molte discussioni sulla rete insieme, anche, a polemiche e fraintendimenti.

La scheda verte sulla questione dell'uso transitivo del verbo sedere (Siedi il bambino! No! fallo sedere): un fenomeno, quello della transitivizzazione di verbi normalmente intransitivi, che era già stato affrontato sulle pagine del nostro sito da Matilde Paoli (Entrare, uscire, salire e scendere: transitivi a furor di popolo?).

In questi giorni i rappresentanti dell'Accademia, intervistati dai giornalisti, hanno più volte affrontato la questione cercando di fare ulteriore chiarezza. In generale, è stato precisato come non sia compito del servizio di Consulenza linguistica dell'Accademia (e di nessun'altra istituzione) quello di "emettere verdetti" su determinate espressioni, "prescrivendole" o "mettendole al bando", quanto piuttosto quello di invitare alla riflessione sulla complessità dei fenomeni che interessano la lingua italiana.

Raccogliamo volentieri in questa pagina gli interventi degli Accademici sulla questione. Invitiamo inoltre i nostri lettori a consultare direttamente la sezione del sito dedicata alla Consulenza, nella speranza che il lavoro della redazione possa continuare a chiarire dubbi e stimolare la sensibilità linguistica dei nostri lettori.

 

 

Gli eventi di oggi

Legenda:
 Organizzato dalla Crusca
 In collaborazione con la Crusca

Avvisi da Crusca

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione