Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
Nicoletta Maraschio professoressa emerita dell'Università di Firenze
Laura Boldrini all'Accademia della Crusca
Max Pfister e Massimo Fanfani
I partecipanti alla tavola rotonda

Il pesce d’aprile dell’ENEA e dell’Accademia della Crusca sui social e alla radio


Venerdì 31 marzo 2017, le pagine social dell'ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) e dell'Accademia della Crusca, annunciavano la nascita di una nuova applicazione con questo post:

 

"#ChargeMe: La batteria del cellulare si ricarica ‘a parole’"

 

L'applicazione avrebbe permesso di ricaricare a distanza le batterie degli smartphone grazie a un algoritmo sviluppato dagli esperti dell'Accademia. Un secondo post, in rete dal primo aprile, rimandava alla pagina da cui scaricare l'applicazione: dal collegamento indicato non si accede naturalmente a nessuna applicazione, ma a una lista di dieci parole legate alla questione del risparmio energetico.

Con questi post l'ENEA e l'Accademia della Crusca hanno voluto scherzare con i propri lettori preparando loro un pesce d'aprile: lo scopo era quello di attirare l'attenzione sull'importanza dell'efficienza energetica e del consumo consapevole.

Ciascuna delle parole della lista è corredata di una breve nota linguistica. Si è preferito, nei casi di parole inglesi, fornire un traducente italiano, nella convinzione che espressioni più vicine alla lingua di tutti siano più adatte a veicolare un messaggio d'interesse sociale.

L'iniziativa si colloca nell'ambito della Campagna d'informazione sull'efficienza energetica condotta dall'ENEA, che in questo caso ha beneficiato della collaborazione dell'Accademia e del programma di Rai Radio Due "Caterpillar", noto per il suo impegno sui temi della sostenibilità (soprattutto grazie all'iniziativa “M’illumino di meno”, giunta quest’anno alla tredicesima edizione).

 

Avvisi da Crusca

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione