Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
Maria Luisa Villa e Claudio Marazzini
Il presidente Marazzini a Siena per le "Passeggiate d'autore"
Il vincitore Frans De Waal
C. A. Ciampi accademico della Crusca

Il MIUR ricorda Tullio De Mauro a un anno dalla scomparsa


In occasione dell’anniversario della morte di Tullio De Mauro, il 5 gennaio 2018 alle ore 11 presso la sede del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e delle Ricerca, si svolgerà la cerimonia di intitolazione di una Aula suo nome. Sarà presente la ministra Valeria Fedeli. La cerimonia è riservata agli invitati.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.tulliodemauro.com.

    Avvisi da Crusca

    • Corso Il linguaggio dell'amministrazione

      Roma, 20-21 marzo 2019. Il corso è organizzato dalla Scuola Nazionale dell'amministrazione in collaborazione con l'Accademia della Crusca ed è riservato ai funzionari e dirigenti pubblici che siano iscritti sul sito della Scuola.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

    • Mattinata di studi L’evoluzione della lingua e il sistema di valori: che genere di linguaggio?

      26 marzo 2019, Accademia della Crusca, Firenze.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

    • "La Crusca per voi", II/2018

      L'indice della rivista è disponibile nella sezione "Pubblicazioni".

    Attività

    • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

    • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

    • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

    Vai alla sezione