Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
Claudio Marazzini, Ludovica Maconi, Vittorio Coletti, Maria Agostina Cabiddu
Claudio Marazzini, Aline Kunz, Paola Manni

L'accademica Maria Luisa Villa vince il Premio Nazionale di divulgazione scientifica 2016


Maria Luisa Villa, docente di Immunologia all'Università degli Studi di Milano e accademica corrispondente della Crusca, vince il Premio Nazionale di divulgazione scientifica 2016 con il volume La scienza sa di non sapere: per questo funziona, pubblicato nel giugno 2016 dall'editore Guerini e già segnalato sulle pagine del nostro sito. Il libro tratta la questione della comunicazione della conoscenza scientifica e i rapporti tra ricerca scientifica, lingua e società. Il libro di Maria Luisa Villa ha conquistato il primo posto anche nell’area delle "Scienze matematiche, fisiche e naturali", una delle 5 categorie in cui è suddiviso il Premio.

La cerimonia di premiazione, organizzata dall'Associazione italiana del Libro che ha istituito il Premio, si è tenuta il 15 dicembre a Roma, di fronte al comitato scientifico presieduto da Umberto Guidoni e a una giuria di sala.

 

 

    Avvisi da Crusca

    • Pubblicato il bando per il Corso di dottorato Pegaso (XXXIV ciclo)

      Scadenza: 24 luglio. Il progetto Pegaso coinvolge l'Accademia della crusca, l'Università per Stranieri di Siena e l'Università di Siena.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    • Il Tema

      La delibazione pigra e l’analfabetismo paradossale: che cosa è peggio?, di Claudio Marazzini.

      Partecipa alla discussione

    • La lingua della storia dell’arte nel XX secolo: Manifesti futuristi

      La nuova banca dati nata dalla collaborazione di Accademia della Crusca e Fondazione Memofonte è in rete.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".

    Attività

    • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

    • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

    • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

    Vai alla sezione