Giovanni Boccaccio racconta la vita di Dante: lo spettacolo in scena a Certaldo


Domenica 14 ottobre alle ore 17.30 a Certaldo Alta, nella Chiesa dei Santi Tommaso e Prospero nel complesso di Palazzo Pretorio, si terrà l’incontro Giovanni Boccaccio racconta la vita di Dante. Il regista Pupi Avati presenterà, insieme al documentarista Luigi Boneschi, il suo progetto di racconto cinematografico dedicato a Dante Alighieri. L’idea è quella di raccontare la vita di Dante attraverso gli occhi di Giovanni Boccaccio e le parole del Trattatello in laude di Dante.

Al termine dell'intervento, la compagnia L’OraNona Teatro interpreterà passi ricavati dal Trattatello, introdotti e commentati da Monica Berté (Università degli studi “Gabriele d’Annunzio” Chieti) e Maurizio Fiorilla (Università degli studi Roma Tre).

Maggiori informazioni sull'incontro e sullo spettacolo sono disponibili nel comunicato stampa ufficiale.

 

Lo spettacolo rientra nell'ambito di "Incontra la Crusca", iniziativa realizzata dall'Accademia in collaborazione con UniCoop Firenze e con la Città Metropolitana di Firenze e dedicata alla valorizzazione della storia e delle attività dell'istituzione. Maggiori informazioni sull'iniziativa, che prevede un fitto calendario di eventi, incontri, lezioni, spettacoli teatrali e musicali, sono disponibili nella sezione "Attività".

 

 

Immagini

Monica Berté e Maurizio Fiorilla
L'OraNona in scena a Certaldo
L'OraNona in scena a Certaldo
L'OraNona in scena a Certaldo
L'OraNona in scena a Certaldo
Il pubblico di Certaldo
Giovanna Frosini
Pupi Avati
Pupi Avati
Pupi Avati

Avvisi da Crusca

  • Incontri all'Accademia della Crusca

    A causa della chiusura estiva della Villa di Castello, il servizio prenotazione per gli Incontri all'Accademia della Crusca è sospeso dal 12 al 23 agosto.

  • Studi di Grammatica Italiana

    Pubblicato il volume 36 (2017). L'indice degli articoli è disponibile nella sezione "Riviste"

  • Studi di Lessicografia Italiana

    Pubblicato il numero 36 (2019). L'indice del volume è disponibile nella sezione "Riviste".

Attività

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

Vai alla sezione