Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
La copertina
Festeggiamenti per Nicoletta Maraschio
Nicoletta Maraschio intervistata da Cinzia Fiorato
Nicoletta Maraschio professoressa emerita dell'Università di Firenze

La donazione Segre Benedetti alla Biblioteca Ariostea di Ferrara


Lo scorso aprile la Biblioteca Ariostea di Ferrara ha ricevuto in dono dalla famiglia Segre una raccolta di volumi appartenuti a Cesare Segre (1928-2014), filologo, critico letterario e accademico della Crusca. Il lascito testamentario comprende edizioni antiche (sec. XVI-XIX) di opere di Ludovico Ariosto), tra le quali spicca, per importanza filologica e per pregio editoriale, l’edizione ferrarese del Furioso del 1532, appartenuta a Santorre Debenedetti.

Il fondo Segre Benedetti sarà esposto a Palazzo Paradiso, a Ferrara, in occasione delle celebrazioni nazionali del Quinto centenario dalla prima pubblicazione dell’Orlando furioso (1516-2016). La mostra, che avrà carattere bibliografico e documentario e sarà intitolata 1516-2016. Furioso da cinque secoli. Ancora Orlando, per sempre Ariosto, sarà allestita fino al 21 settembre 2016.

 

(Per informazioni relative alla mostra: Info: 0532 418200; info.ariostea@comune.fe.it)

 

    Avvisi da Crusca

    • Pubblicato il bando per il Corso di dottorato Pegaso (XXXIV ciclo)

      Scadenza: 24 luglio. Il progetto Pegaso coinvolge l'Accademia della crusca, l'Università per Stranieri di Siena e l'Università di Siena.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    • Il Tema

      La delibazione pigra e l’analfabetismo paradossale: che cosa è peggio?, di Claudio Marazzini.

      Partecipa alla discussione

    • La lingua della storia dell’arte nel XX secolo: Manifesti futuristi

      La nuova banca dati nata dalla collaborazione di Accademia della Crusca e Fondazione Memofonte è in rete.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".

    Attività

    • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

    • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

    • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

    Vai alla sezione