"Aspettando la... Piazza delle Lingue": visite guidate gratuite all'Accademia della Crusca


La Piazza delle Lingue è l'appuntamento annuale durante il quale l'Accademia della Crusca organizza incontri, convegni, tavole rotonde, spettacoli e iniziative di varia natura, tutti volti a presentare a un pubblico ampio riflessioni linguistiche e storico linguistiche su temi ogni anno specifici. Quest'anno la Piazza si svolgerà il 16 e il 17 marzo 2018 e sarà organizzata, come l'anno scorso, in collaborazione con l'Unicoop Firenze

Per festeggiare l'evento la Crusca, insieme con l'Unicoop, dà ai soci Unicoop Firenze la possibilità di partecipare a visite guidate gratuite alla sede dell'Accademia, la villa medicea di Castello, nelle 5 domeniche precedenti l'evento (11, 18, 25 febbraio, 4 e 11 marzo).

 

È necessario prenotarsi al numero: 055 2340742

Visite riservate ai soci Unicoop Firenze

11, 18, 25 febbraio, 4, 11 marzo 2018

Dalle ore 15 alle ore 16.30 - dalle ore 16.30 alle ore 18

 

Avvisi da Crusca

  • Incontri all'Accademia della Crusca

    A causa della chiusura estiva della Villa di Castello, il servizio prenotazione per gli Incontri all'Accademia della Crusca è sospeso dal 12 al 23 agosto.

  • Studi di Grammatica Italiana

    Pubblicato il volume 36 (2017). L'indice degli articoli è disponibile nella sezione "Riviste"

  • Studi di Lessicografia Italiana

    Pubblicato il numero 36 (2019). L'indice del volume è disponibile nella sezione "Riviste".

Attività

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

Vai alla sezione