Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
Nicoletta Maraschio professoressa emerita dell'Università di Firenze
Laura Boldrini all'Accademia della Crusca
Max Pfister e Massimo Fanfani
I partecipanti alla tavola rotonda

Aiuto, si sta estinguendo il fiorentino: L'intervista di Giacomo Gambassi a Neri Binazzi


Segnaliamo volentieri l'intervista di Giacomo Gambassi a Neri Binazzi, pubblicata su "Avvenire" il 2 febbraio 2016, nella quale si parla dello stato del fiorentino contemporaneo e del progetto del Vocabolario a esso dedicato.

Neri Binazzi è il coordinatore del gruppo di ricerca che si dedica alla realizzazione del Vocabolario del Fiorentino Contemporaneo: oltre a Binazzi, il gruppo attualmente si compone della responsabile scientifica Teresa Poggi Salani, di Matilde Paoli e Cristina Torchia, assegniste di ricerca presso l'Università di Firenze. 

Il progetto, originariamente voluto da Giovanni Nencioni, si propone di documentare quell’area del repertorio lessicale fiorentino contemporaneo che non si sovrappone del tutto al lessico dell'italiano standard. Tale progetto verrà realizzato attraverso la creazione di una banca dati (già in parte disponibile negli Scaffali digitali di questo sito) e la pubblicazione di un volume cartaceo (del quale un primo saggio è già stato pubblicato, Parole di Firenze).

Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili nella sezione dedicata di questo sito e sul sito Treccani, su cui Neri Binazzi ha firmato una presentazione.

 

 

    Avvisi da Crusca

    • Pubblicato il bando per il Corso di dottorato Pegaso (XXXIV ciclo)

      Scadenza: 24 luglio. Il progetto Pegaso coinvolge l'Accademia della crusca, l'Università per Stranieri di Siena e l'Università di Siena.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    • Il Tema

      La delibazione pigra e l’analfabetismo paradossale: che cosa è peggio?, di Claudio Marazzini.

      Partecipa alla discussione

    • La lingua della storia dell’arte nel XX secolo: Manifesti futuristi

      La nuova banca dati nata dalla collaborazione di Accademia della Crusca e Fondazione Memofonte è in rete.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".

    Attività

    • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

    • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

    • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

    Vai alla sezione