Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
G. Fanello Marcucci, C. Marazzini, G. Di Leo e N. Maraschio
Il presidente Claudio Marazzini con Claudia Arletti e Mario Calabresi
Da sinistra: Benedetti, Givone, Benintende, Maraschio, Ravenni, Lavia
XII Convegno ASLI

750° anniversario dalla nascita di Dante: un anno di celebrazioni


Quest'anno si festeggia il 750° anno dalla nascita di Dante Alighieri. Il 2015 è anche l'anno dell'Expo: in occasione di questa coincidenza in Italia è prevista una lunga serie di iniziative ed eventi, destinati a un pubblico di specialisti e non e mirati a favorire la conoscenza di Dante Alighieri e della sua opera.

Nella prima parte dell'anno il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, la vicesindaca di Firenze, Cristina Giachi, il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, e il vicesindaco di Verona, Stefano Casali hanno ufficialmente presentato il programma delle celebrazioni che è stato realizzato dal MiBACT e da un comitato costituito da rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, della RAI, dei Comuni di Firenze, RavennaVerona, del Centro Pio Rajna, dell’Accademia della Crusca, della Società Dantesca Italiana e della Società Dante Alighieri. Nel programma del Ministero compaiono 187 manifestazioni tra mostre, letture, convegni e conferenze, concerti di musica classica e contemporanea, spettacoli di teatro e danza, installazioni video, scuole estive di formazione. Le celebrazioni si terranno anche all'estero, grazie alla partecipazione dei 80 Istituti Italiani di Cultura del MAECI. Parte degli eventi previsti durante l'anno sono consultabili sul sito "Dante 750", ideato dall'Università di Milano in occasione della ricorrenza. 

La cerimonia di apertura delle celebrazioni è avvenuta il 4 maggio 2015, in diretta televisiva su Rai Uno, quando, alla presenza del Presidente della Repubblica e del Presidente del Senato sono intervenuti a presentare la ricorrenza il cardinale Gianfranco Ravasi, il ministro Dario Franceschini e il professor Enrico Malato. Hanno completato il programma l'omaggio musicale di Nicola Piovani e Rosa Feola e la lectura dantis di Roberto Benigni.

 

Il questa pagina raccogliamo gli eventi che, nell'ambito di queste celebrazioni, riguardano l'Accademia della Crusca più da vicino. Alcuni di essi sono stati organizzati nel contesto di manifestazioni in parte intrecciate con l'anniversario dei 750 anni, come Dante 2021 (che ogni anno, a Ravenna, si propone di ricordare con svariate iniziative l'avvicinarsi dell'anniversario della morte di Dante) e La piazza delle lingue (l'annuale manifestazione dell'Accademia, quest'anno dedicata all'Italiano del cibo, in occasione dell'Expo 2015).

 

 

Ulteriori notize riguardanti le manifestazioni organizzate per i 750 anni sono disponibili sul sito Dante 750, creato dall'Università degli Studi di Milano, e su quello della Società Dante Alighieri.

 

Gli eventi di oggi

Legenda:
 Organizzato dalla Crusca
 In collaborazione con la Crusca

Avvisi da Crusca

  • Incontro 100 anni dello Zingarelli. 100 anni di lingua italiana

    Bologna, 15 dicembre 2017. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

  • La lingua della storia dell'arte nel XX secolo. Roberto Longhi
  • "L'Italiano. Conoscere e usare una lingua formidabile"

    Ristampata la collana di volumi dedicati alla lingua italiana dalla collaborazione dell'Accademia con "La Repubblica": maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione