Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
H. Van Essen, Natura morta con frutta e animali (Olio su rame cm. 19X27)
Mostra "Napoleone e la Crusca"
Alcuni Accademici, dipendenti e collaboratori dell'Accademia

CLIEO: Centro di Linguistica Storica e Teorica Italiano, Lingue Europee, Lingue Orientali


L’Accademia della Crusca è uno degli enti fondatori del CLIEO, Centro che si fonda sull’aggregazione in un’unica realtà di ricerca e di alta formazione di istituzioni diverse che da tempo sono attive a Firenze nel campo della linguistica. Oltre all’Accademia, i protagonisti di questo progetto sono: le strutture dell’Università degli Studi di Firenze (Dipartimento di Italianistica, Dipartimento di Studi sul Medioevo e Rinascimento, Dipartimento di Linguistica, Centro Interuniversitario di Geoparemiologia), l’Opera del Vocabolario Italiano (OVI, Istituto del CNR) e l’Istituto di Teorie e Tecniche dell’Informazione Giuridica (ITTIG, Istituto del CNR). Firenze dispone oggi, più di ogni altra città italiana, di una concentrazione di istituti, laboratori e strumenti specificamente dedicati alla ricerca linguistica. La ricchezza della “linguistica” fiorentina dipende anche da vicende storico-culturali strettamente legate a una città che per secoli ha avuto il ruolo-guida di capitale linguistica ideale di una “nazione” politicamente frammentata e dispersa.
Al progetto del Centro hanno aderito istituzioni e studiosi nazionali e internazionali.
 

Il Centro promuove la ricerca linguistica di tipo teorico, storico e descrittivo relativamente all’italiano, ai dialetti italiani, alle altre lingue europee e alle lingue orientali. Gli studi sono sia specificamente dedicati alle singole lingue - o a gruppi omogenei di lingue - sia trasversali. Questi ultimi possono avere come oggetto lingue e gruppi linguistici diversi, fenomeni grammaticali e lessicali d’ampio spettro, in sincronia e in diacronia, riflessioni metalinguistiche del passato e del presente. Non sono trascurati i risvolti applicativi della ricerca che hanno ricadute particolarmente rilevanti, oltre che in campo educativo, in vari settori produttivi, da quello dell’editoria a quello dell’informazione, fino all’industria delle lingue.

Dal punto di vista formativo, il Centro colloca la propria attività a livello di dottorato, post dottorato e altre tipologie di formazione avanzata. In particolare, è strettamente collegata al Centro la Scuola di Dottorato in Linguistica presso il Dipartimento di Linguistica della Facoltà di Lettere dell'Università di Firenze. La struttura inoltre organizza e cura corsi di perfezionamento e alcuni progetti di ricerca nazionali e internazionali che coinvolgono giovani studiosi attraverso assegni di ricerca.

 

 

    Avvisi da Crusca

    • Un nuovo libro elettronico dell'Accademia in occasione della Settimana della lingua italiana nel mondo: L'italiano al cinema, l'italiano nel cinema

      Il volume, edito dall'Accademia della Crusca e da goWare, sarà distribuito gratuitamente durante tutta la settimana (16-22 ottobre 2017).

      Maggiori informazioni sono disponibili nelle sezioni "Notizie" e "Ufficio stampa".

    • "L'Italiano. Conoscere e usare una lingua formidabile"

      Ristampata la collana di volumi dedicati alla lingua italiana dalla collaborazione dell'Accademia con "La Repubblica": maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    • Mostra "Figure di Accademici della Crusca"

      Villa di Castello, Sala delle Pale, aprile 2017 - ottobre 2018.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    Attività

    • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

    • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

    • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

    Vai alla sezione