Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
Max Pfister e Massimo Fanfani
I partecipanti alla tavola rotonda
Leonardo Bieber, pres. Commissione Cultura Firenze e Domenico De Martino
29/09 C. Marazzini e B. Albanese

Casa Editrice Wiedza Powszechna di Varsavia


Con l’uscita del IV volume del Grande Dizionario italiano-polacco (2010) si è conclusa la collaborazione tra la Casa Editrice Wiedza Powszechna, l'Accademia della Crusca di Firenze e l'Istituto Italiano di Cultura di Varsavia. La prima idea di un grande vocabolario bilingue italiano-polacco e polacco-italiano è nata nel 1976 ed è dovuta principalmente al prof. Romolo Cegna, allora direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di Varsavia e addetto culturale dell'Ambasciata d'Italia in Polonia. Quell'idea è stata subito condivisa dal Prof. Carlo Alberto Mastrelli dell'Università di Firenze e dell'Accademia della Crusca, cosicché per il loro intervento l'opera del vocabolario è stata inclusa nell'accordo culturale tra l'Italia e la Polonia fin dal 6 giugno 1979.
 

In base a tale accordo, l'Accademia della Crusca ha ospitato e ospita periodicamente nella foresteria e nella biblioteca specializzata gli autori e i redattori con la consulenza scientifica del prof. Mastrelli. Il coordinamento del lavoro di tutti i collaboratori fu assunto da Jadwiga Galuszka, primo redattore responsabile del dizionario. Nel 2001 sono usciti il primo volume (A-E) del dizionario e il volume introduttivo alla grammatica italiana; è del 2002 il secondo volume (F-O) del dizionario; del 2006 il terzo volume (P-Sezzo).

Consulenti: prof. Piotr Salwa, prof. Stanislaw Widlak, dr. Wojciech Jekiel, dr. Pier Francesco Poli
Capo Redattore: Ilona Lopienska
Aiuto redazione: Katarzyna Niementowska
Redattori: Hanna Ciesla, Jadwiga Galuszka, Ilona Lopienska

Gli eventi di oggi

Legenda:
 Organizzato dalla Crusca
 In collaborazione con la Crusca

Avvisi da Crusca

  • Convegno Il patrimonio linguistico europeo, un tesoro da proteggere

    Firenze, Accademia della Crusca, 28 settembre 2018. In collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

    Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

  • Pubblicato il quarto numero di "Italiano digitale. La rivista della Crusca in Rete" (gennaio-marzo 2018)

    Il contenuto della rivista è interamente disponibile nella sezione "Pubblicazioni".

  • L'Accademia della Crusca alla Fiera "Firenze Libro Aperto"

    Firenze, Fortezza da Basso, 28-30 settembre 2018.

    Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione