Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
Nicoletta Maraschio professoressa emerita dell'Università di Firenze
Laura Boldrini all'Accademia della Crusca
Max Pfister e Massimo Fanfani
I partecipanti alla tavola rotonda

Pubblica selezione per una borsa di studio per attività di approfondimento degli aspetti culturali del Progetto OIM nel quadro delle ricerche di interesse europeo


Il bando per una borsa di studio prot. n 56/A4 pubblicato il 16 gennaio scorso è stato annullato e successivamente rimosso dal sito  perché conteneva un errore materiale nel testo (si veda la Determina del Presidente in allegato).

  • Bando
  • Esito della selezione

 
 

Avvisi da Crusca

  • Pubblicato il bando per il Corso di dottorato Pegaso (XXXIV ciclo)

    Scadenza: 24 luglio. Il progetto Pegaso coinvolge l'Accademia della crusca, l'Università per Stranieri di Siena e l'Università di Siena.

    Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

  • Il Tema

    La delibazione pigra e l’analfabetismo paradossale: che cosa è peggio?, di Claudio Marazzini.

    Partecipa alla discussione

  • La lingua della storia dell’arte nel XX secolo: Manifesti futuristi

    La nuova banca dati nata dalla collaborazione di Accademia della Crusca e Fondazione Memofonte è in rete.

    Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".

Attività

  • La Piazza propone politiche di salvaguardia e attività di promozione del multilinguismo dell'Unione europea; 2007-in corso.

  • Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza allʹestero del patrimonio linguistico e storico‐culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione; progetto FIRB; 2009-2013.

  • Creazione del Vocabolario del fiorentino contemporaneo; progetto finanziato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dalla banca Federico Del Vecchio - gruppo Banca Etruria; 1994-1996/2011-in corso.

Vai alla sezione