Agenda eventi

«  
  »
L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
Max Pfister e Massimo Fanfani
I partecipanti alla tavola rotonda
Leonardo Bieber, pres. Commissione Cultura Firenze e Domenico De Martino
29/09 C. Marazzini e B. Albanese

Presentazione del numero monografico della rivista "Sociolinguistic Studies: Sociolinguistic Research in Italy" e Seminario Che cosa ha da dire la sociolinguistica sul tema della complessità delle lingue

Catania, 29 - 30 aprile 2019

Presentazione

Università degli Studi di Catania

Dipartimento di Scienze Umanistiche

Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani

 

29 aprile 2019, ore 16

Presentazione del numero monografico della rivista "Sociolinguistic Studies: Sociolinguistic Research in Italy"

Coro di Notte, Monastero dei Benedettini (piazza Dante 32, Catania)

 

30 aprile 2019, ore 10

Seminario didattico formativo di Bruno Moretti

Che cosa ha da dire la sociolinguistica sul tema della complessità delle lingue

Fondazione Verga (via S. Agata 2, Catania)

 

Il numero monografico è a cura di Giovanna Alfonzetti. Alla presentazione del 29 aprile, dopo i saluti di Marina Paino (direttrice del Disum), interverranno Bruno Moretti, docente di linguistica italiana all'Università di Berna, Xoán Paulo Rodríguez Yáñez, docente di linguistica generale, sociolinguistica e bilinguismo all'Università di Vigo (Spagna) ed editor in chief della rivista e Giovanni Ruffino, presidente del Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani e accademico della Crusca.

Il seminario del 30 aprile sarà introdotto da Gabriella Alfieri, presidente del Consiglio Scientifico della Fondazione, docente di Linguistica italiana al Disum dell'Università di Catania e accademica della Crusca.

Correlati e Info

Ultimi libri segnalati

  • Pasolini per l'italiano, l'italiano per Pasolini
  • A norma di (chi) legge. Peculiarità dell'italiano federale
  • Una lingua «travolgente e incendiaria». Studi sul Futurismo
Vai alla sezione