Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
L’«autodidascalo» scrittore. La lingua della Scienza Nuova di Giambattista Vico
G. Fanello Marcucci, C. Marazzini, G. Di Leo e N. Maraschio

Convegno internazionale su Giovanni Boccaccio Nella moltitudine delle cose

Copenaghen, 4 ottobre 2013

Presentazione

Istituto Italiano di Cultura in Danimarca
Università di Copenaghen - Dipartimento di Anglistica, Germanistica e Romanistica, Sezione di Italianistica

 

Convegno internazionale su Giovanni Boccaccio

a settecento anni dalla nascita

Nella moltitudine delle cose

Università di Copenaghen - Njalsgade 128
4 Ottobre 2013 - Ore 9.00

Aule 27.0.09 e 27.0.47

Per il programma consultare le linguette "Agenda" e "Correlati e info".

Indirizzo: 
Njalsgade 128
Copenaghen
Italia
Javascript is required to view this map.

Agenda

Programma:

 

Apertura – Aula 27.0.09 ore 9.00
Saluto del Direttore del Dipartimento di Anglistica, Germanistica e Romanistica prof. Jørn BOISEN
Saluto dell’Ambasciatore d’Italia in Danimarca S.E. Carlo TRIPEPI
Introduzione dell’Addetto Reggente dell’IIC di Copenaghen Fabio RUGGIRELLO

 

Ore 9.15 - 10.00: Apertura di Roberta MOROSINI (Wake Forest University, USA), Il buono e il cattivo governo secondo Boccaccio: Firenze o… Sex in the city

 

Sessioni mattutine ore 10.15-13.15

 

Aula 27.0.09 ore 10.15-11.30

1. Boccaccio e la lingua italiana

Chair: Erling Strudsholm

Benedetta FORDRED (Université Sorbonne Nouvelle), Alcune osservazioni sulla lingua del Decameron
Marco GARGIULO (Universitetet i Bergen), Boccaccio nella Questione della Lingua nel Cinquecento
Danilo CAPASSO (Univerzitet u Banjoj Luci), L'eloquenza pedagogica e androgogica del volgare: il Trattatello in laude di Dante

 

Aula 27.0.47 ore 10.15-11.30

2. Boccaccio nella tradizione editoriale e manoscritta

Chair: Pia Schwarz Lausten

Teresa NOCITA (Università de L’Aquila), The Last Will. Boccaccio, the Decameron and the Hamilton 90 Code
Valentina ROVERE (Università Cattolica del Sacro Cuore), La tradizione manoscritta del De Montibus di Giovanni Boccaccio
Anders TOFTGAARD (Det Kongelige Bibliotek), L’edizione giuntina del Decameron (1527) e la sua contraffazione settecentesca

 

Pausa caffè ore 11.30-12.00

 

Aula 27.0.09 ore 12.00-13.15

3. Boccaccio e le arti
Chair: Maria Cristina Tulisso

Andrea FELICI (CNR, Istituto Opera del Vocabolario Italiano), Da Giotto a Boccaccio: la rappresentazione del vero tra parola e immagine
Rosina MARTUCCI (Università di Salerno), Quando l’arte incontra la letteratura: la figura femminile di Ghismonda (Dec IV,1) nella rappresentazione pittorica di William Hogarth
Nicoletta LEPRI (Opicifio delle Pietre Dure di Firenze), Miti boccacciani in funzione decorativa e politica: la Genealogia deorum nella Firenze di Cosimo I de’ Medici

 

Aula 27.0.47 ore 12.00-13.15

4. Spazi e oggetti nel Decameron
Chair: Erling Strudsholm

Paolo RIGO (Università Roma Tre), “Non vogando ma volando”: spazio e viaggio nel Decameron
Epifanio AJELLO (Università di Salerno), Di alcuni oggetti nel Decamerone
Paolo RONDINELLI (Università di Firenze – Accademia della Crusca), Il proverbio come contrassegno linguistico della realtà multiforme del Decameron

 

Pranzo ore 13.15-14.15
 

Sessioni pomeridiane ore 14.15-18.00
 

Aula 27.9.09 ore 14.15-15.30

5. Boccaccio tra presente e passato
Chair: Maria Cristina Tulisso

Massimo SANNELLI (Centro Studi Archivio d’Occidente, Lavis), Le Geneaologie deorum gentilium: una nuova Comedìa
Cinzia GALLO (Università di Catania), Il Decameron tra presente e passato
Francesco Paolo BOTTI (Università di Napoli “Federico II”), Sulla novella di Natan e Mitridanes

 

Aula 27.0.47 ore 14.15-15.30

6. Ricezioni boccacciane
Chair: Fabio Ruggirello

Martin MARAFIOTI (Pace University New York), Boccaccio Reinvented: Francesco Argelati’s eighteenth-century Decamerone
Sandro CERGNA (Università di Juraj Dobrila, Pola), L’amore e il caso nel Decameron di Giovanni Boccaccio e nell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto: appunti per un’analisi comparata
Birgit OLSEN (Københavns Universitet), Boccaccio in Modern Greek: The fifteenth-century Translation of Il Teseida

 

Aula 27.9.09 ore 15.30-16.45

7. Fonti classiche e medievali del Decameron
Chair: Lene Waage Petersen

Leonardo CECCHINI (Aarhus Universitet), Boccaccio e l’intertestualità nel Decameron
Pia SCHWARZ LAUSTEN (Københavns Universitet), Boccaccio e l’Islam: influenza e rappresentazione della cultura araba nel Decameron
Thiago BASILE (Universidade Estadual de Campinas, São Paulo), La cornice epicurea del Decameron

 

Aula 27.0.47 ore 15.30-16.45

8. Boccaccio e il desiderio
Chair: Gert Sørensen

Lucia BONAVITA (Università di Roma “Tor Vergata”), Una società in trasformazione: da Ghesmunda alla novella dell’”usignolo”
Lanfranco ACETI (Goldsmiths College, London), From Boccaccio’s Decameron to Berlusconi’s Bunga Bunga: sex, vulgarity and power from the Middle Ages to contemporary Italy
Mary WATT (University of Florida), Galeotto in the Garden: Text and Temptation in Boccaccio’s Decameron

 

Pausa caffè ore 16.45-17.15

 

Chiusura - Aula 27.0.09 ore 17.15-18.00
Marianne PADE (Direttrice Accademia di Danimarca, Roma), Boccaccio and Early Italian Humanism

 

 

Ultimi libri segnalati

  • Viaggio nei tempi della lingua italiana
  • Una mappa cangiante. Studi su lingua e stile di autori italiani contemporanei
  • La storia della lingua italiana tra Otto e Novecento. Nascita di una disciplina
Vai alla sezione