Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
H. Van Essen, Natura morta con frutta e animali (Olio su rame cm. 19X27)
Mostra "Napoleone e la Crusca"
Alcuni Accademici, dipendenti e collaboratori dell'Accademia

Rispondi al commento

È difficile stupirsi di fronte l'affermazione secondo la quale il linguaggio degli studenti della scuola secondaria, a seconda che sia di primo o secondo grado, è fortemente influenzata alla lingua parlata, di uso quotidiano. Non dobbiamo dimenticare che le stesse lingue romanze (tra cui anche l'italiano) derivano dal latino volgare e non dal latino classico. Da sempre la lingua d'uso detta la regola. Ciò a cui si assiste oggi è però un profondo cambiamento culturale. Mentre nei secoli scorsi non c'erano i mezzi per poter scrivere o leggere, oggi nonostante questi ci siano, non vengono utilizzati. Le nuove genererazioni, ammesso che abbiano la capacità di farlo, non hanno nessuna intenzione di saper come si scrive o di voler scrivere. La scuola (spero non per la maggior parte) viene vissuta come un dovere, e non come un'opportunità. Prove strutturate per meglio dare la possibilità di esprimersi agli alunni saranno di certo efficaci, ma non dimentichiamo che una buona lettura è altrettanto redditizia. Gli insegnanti come compito a casa dovrebbe far scegliere dei testi agli alunni da leggere e poi commentare o riassumere anche se non rientrano nel programma scolastico. Magari partendo dai classici della letteratura italiana. La lettura aiuta a scrivere meglio, amplia il nostro lessico, il nostro vocabolario e il nostro bagaglio culturale. La letteratura in fondo nasce dalla letteratura. Da sempre.

Risposta

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

Gli ultimi Temi del mese

Vai alla sezione

Avvisi dalla Biblioteca

  • Biblioteca dell'Accademia: Riproduzioni

    Avvisiamo gli utenti che, secondo l’art 108 del DLgs 42/2004 così come modificato dall’art. 1, comma 171 della L 124/2017, è libera la riproduzione delle opere possedute dalla Biblioteca, sempre nel rispetto della normativa vigente sul diritto d’autore e sulla tutela del bene culturale.
    (Le pagine del sito con le Norme per gli utenti e le informazioni relative alle Riproduzioni sono in fase di aggiornamento)

  • Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

    La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
    Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Avvisi da Crusca

  • Convegno Uno standard variabile. Linee evolutive e modelli di lettura della lingua d'oggi

    Milano, 22-23 novembre 2017. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

  • Il Tema: L'italiano a scuola
  • Convegno Per il rilancio dell'educazione linguistica democratica

    Firenze, Accademia della Crusca, 6 dicembre 2017. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".