Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 
G. Fanello Marcucci, C. Marazzini, G. Di Leo e N. Maraschio
Il presidente Claudio Marazzini con Claudia Arletti e Mario Calabresi
Da sinistra: Benedetti, Givone, Benintende, Maraschio, Ravenni, Lavia
XII Convegno ASLI

Strumenti informatici per la ricerca e la consulenza linguistica sull’italiano – SIRCLI


Costituzione del Centro Informatico dell’Accademia; progetto finanziato dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze; 2004-2005.

Il Centro Informatico dell’Accademia della Crusca è stato costituito nel 2004. Già dagli anni Sessanta del Novecento l’Accademia ha puntato sugli strumenti informatici come base di lavoro per la compilazione del vocabolario storico. A partire dal 1999 l’attività informatica si è spostata nell’ambito della valorizzazione del patrimonio librario e archivistico dell’Accademia, ma si è registrata anche una rinascita dell’attenzione verso gli strumenti applicati alla linguistica e alla lessicografia, in particolar modo con l’avvio del progetto della Lessicografia della Crusca in rete, l’edizione elettronica delle cinque edizioni del Vocabolario. Il Centro Informatico è stato ideato e realizzato con l’intento di offrire un supporto e un coordinamento a tutte queste attività, in modo tale che le esperienze e le competenze maturate in Accademia possano sfociare nella progettazione e nella realizzazione di strumenti informatici da condividere con altre istituzioni ed enti di ricerca.

All’interno del Centro collaborano informatici e linguisti, che hanno in questi anni contribuito alla progettazione, creazione e realizzazione delle numerose banche dati consultabili attraverso il sito web dell’Accademia. L’obiettivo principale per il prossimo futuro è quello di omogeneizzare gli strumenti esistenti, in modo da creare una banca dati centralizzata dei materiali e degli strumenti informatici esistenti e di quelli in via di completamento.

Un’importante linea strategica del Centro è poi quella della formazione di giovani laureati, sia nel campo linguistico che in quello informatico, nella direzione della creazione di figure professionali preparate ad affrontare i problemi legati all’applicazione di procedure informatiche allo studio della lingua italiana e alla linguistica in generale.

L’Accademia della Crusca possiede una rete locale (LAN) a cablaggio strutturato, con 60 porte RJ45, funzionante con cavi di portata 10/100, e gestita da 3 switch. Al suo interno sono presenti 5 server, riuniti in armadi RACK e protetti da gruppi di continuità UPS, 30 postazioni workstation, 4 stampanti di rete, un’unità centralizzata di backup.

    Avvisi da Crusca

    • Un nuovo libro elettronico dell'Accademia in occasione della Settimana della lingua italiana nel mondo: L'italiano al cinema, l'italiano nel cinema

      Il volume, edito dall'Accademia della Crusca e da goWare, sarà distribuito gratuitamente durante tutta la settimana (16-22 ottobre 2017).

      Maggiori informazioni sono disponibili nelle sezioni "Notizie" e "Ufficio stampa".

    • "L'Italiano. Conoscere e usare una lingua formidabile"

      Ristampata la collana di volumi dedicati alla lingua italiana dalla collaborazione dell'Accademia con "La Repubblica": maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    • Mostra "Figure di Accademici della Crusca"

      Villa di Castello, Sala delle Pale, aprile 2017 - ottobre 2018.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".