Recupero retrospettivo del catalogo della Biblioteca


Progetto di recupero delle schede delle opere entrate in Biblioteca prima del 1993; finanziato dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze; 1999-2002.

 

Il recupero retrospettivo del catalogo della Biblioteca è stato finanziato dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, all'interno di un progetto che ha consentito anche la realizzazione di una rete informatica (LAN a cablaggio strutturato con 48 punti-rete) e l'acquisto di adeguate attrezzature.
 
Il progetto di recupero del catalogo ha riguardato le schede delle opere entrate in Biblioteca prima del 1993; da quella data infatti le nuove accessioni sono state catalogate informaticamente con il sistema Aleph.
 
Il progetto ha preso avvio nell'autunno 1999, attraverso il recupero da banche dati esterne (Bibliografia Nazionale Italiana e OCLC, On-line Computer Library Center) e, dove questo non sia stato possibile, attraverso la ridigitazione manuale delle schede stesse.
 
Oggi tutti i record relativi al patrimonio della Biblioteca sono consultabili nel catalogo via Web.

    Avvisi da Crusca

    • Convegno OVI Italiano antico, italiano plurale. Testi e lessico del Medioevo nel mondo digitale

      Firenze, 13-14 settembre 2018. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Eventi".

    • Chiusura estiva

      L'Accademia della Crusca resterà chiusa dal 13 al 24 agosto 2018.

    • La lingua della storia dell’arte nel XX secolo: Manifesti futuristi

      La nuova banca dati nata dalla collaborazione di Accademia della Crusca e Fondazione Memofonte è in rete.

      Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".