Agenda eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
H. Van Essen, Natura morta con frutta e animali (Olio su rame cm. 19X27)
Mostra "Napoleone e la Crusca"
Alcuni Accademici, dipendenti e collaboratori dell'Accademia

Le parole dell'arte da Leonardo a Vasari


Creazione di un archivio unico dei trattati artistici del Cinquecento e del Seicento; in collaborazione con la Fondazione Memofonte, con il finanziamento dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze; 2013-in corso.

Nell'ambito della convenzione con la Fondazione Memofonte Studio per l'elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche, attiva dal 2008, l'Accademia della Crusca collabora allo sviluppo di attività di ricerca e di studio per promuovere lo scambio di conoscenze e esperienze di carattere tecnico-scientifico.
In particolare è in corso la creazione di un Archivio unico di trattati storico-artistici del Cinquecento e del Seicento con lo scopo di individuare il lessico specialistico delle arti, partendo da quello maturato con Vasari e poi depositatosi nella trattatistica successiva, italiana ed europea, e di valutarne il rapporto con quello di Leonardo da Vinci, la cui terminologia di base quattrocentesca riemerge a metà del Seicento con la pubblicazione in Francia del Libro di pittura. È poi prevista la realizzazione del Convegno internazionale Le discipline del testo di fronte agli autografi di Leonardo, incentrato sul tema dell'edizione dei testi di Leonardo da Vinci e realizzato in collaborazione con la Biblioteca Leonardiana di Vinci.
 
 

    Avvisi da Crusca

    • La lingua della storia dell'arte nel XX secolo. Roberto Longhi
    • "L'Italiano. Conoscere e usare una lingua formidabile"

      Ristampata la collana di volumi dedicati alla lingua italiana dalla collaborazione dell'Accademia con "La Repubblica": maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

    • Vocabolario dantesco

      Uno strumento innovativo e aggiornato che permette di esplorare e comprendere pienamente il lessico di Dante: maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Scaffali digitali".