Micc - Media Integration and Communication Center (in Italian)


Il MICC  (Media Integration and Communication Center) è stato istituito dal Ministero italiano dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), presso l'Università di Firenze, nel settembre 2001, come Centro di eccellenza di formazione nazionale nel settore dei nuovi media, specializzato nelle tecnologie informatiche avanzate e nelle loro applicazioni.
Il MICC è un centro di ricerca interdisciplinare, che collega le conoscenze e le innovazioni relative alla Tecnologia dell’informazione e della comunicazione, alle Scienze umane, alle Scienze sociali, alla Legge e ai regolamenti, e mira a sviluppare una ricerca qualificata e innovativa.
Il MICC collabora con Università nazionali e internazionali, Istituzioni di ricerca, Imprese e con studi di alto livello, come il Master in Multimedia Content Design dell'Università di Firenze. Inoltre, contribuisce a programmi di dottorato, di ricerca e di formazione professionale.
La collaborazione tra l’Accademia della Crusca e il MICC è cominciata nel 2005 con il progetto Lessicografia in rete.
 
Collaborazioni dell’Accademia con il MICC:

  • Lessico dell’Italiano Televisivo (LIT)
  • VIVIT: VIVI ITALIANO. Archivio digitale integrato di materiali didattici, testi e documentazioni iconografiche e multimediali per la conoscenza all’estero del patrimonio linguistico e storico-culturale italiano, con particolare riguardo e destinazione a italiani all’estero di seconda e terza generazione

    Notices by Crusca

    • Speakers' corner

      Per inserire neologismi formati da nomi propri nei vocabolari c’è tempo, di Paolo D'Achille.
      See more

    Activities

    • The Piazza aims at the preservation and at carrying out activities for the promotion of multilingualism in the European Union; 2007-ongoing.

    • Digital integrated archive of didactic materials, iconographic and multimedia texts and documentation for the divulgation of  Italian linguistic and historical-cultural heritage, with special regard to the second and third generation Italians abroad; project FIRB; 2009-2013.

    • Creation of Il Vocabolario del fiorentino contemporaneo (Dictionary of Contemporary Florentine Language): project financed by Regione Toscana and Comune di Firenze (first three-year period) and by Federico del Vecchio Bank - Banca Etruria group (second three-year period); 1994-1996/2011-2013.

    See more