Events Board

«  
  »
M T W T F S S
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
Andrea de Rosa
Il presidente della Repubblica nella Sala delle Pale
Claudio Marazzini e Vittorio Sakaki
C. Marazzini

Wiedza Powszechna Publishing House - Warsaw (in Italian)


Con l’uscita del IV volume del Grande Dizionario italiano-polacco (2010) si è conclusa la collaborazione tra la Casa Editrice Wiedza Powszechna, l'Accademia della Crusca di Firenze e l'Istituto Italiano di Cultura di Varsavia. La prima idea di un grande vocabolario bilingue italiano-polacco e polacco-italiano è nata nel 1976 ed è dovuta principalmente al prof. Romolo Cegna, allora direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di Varsavia e addetto culturale dell'Ambasciata d'Italia in Polonia. Quell'idea è stata subito condivisa dal Prof. Carlo Alberto Mastrelli dell'Università di Firenze e dell'Accademia della Crusca, cosicché per il loro intervento l'opera del vocabolario è stata inclusa nell'accordo culturale tra l'Italia e la Polonia fin dal 6 giugno 1979.
 
In base a tale accordo, l'Accademia della Crusca ha ospitato e ospita periodicamente nella foresteria e nella biblioteca specializzata gli autori e i redattori con la consulenza scientifica del prof. Mastrelli. Il coordinamento del lavoro di tutti i collaboratori fu assunto da Jadwiga Galuszka, primo redattore responsabile del dizionario. Nel 2001 sono usciti il primo volume (A-E) del dizionario e il volume introduttivo alla grammatica italiana; è del 2002 il secondo volume (F-O) del dizionario; del 2006 il terzo volume (P-Sezzo).

Consulenti: prof. Piotr Salwa, prof. Stanislaw Widlak, dr. Wojciech Jekiel, dr. Pier Francesco Poli
Capo Redattore: Ilona Lopienska
Aiuto redazione: Katarzyna Niementowska
Redattori: Hanna Ciesla, Jadwiga Galuszka, Ilona Lopienska

Today's events

Legend:
 Organized by Crusca
 In collaboration with Crusca

Activities

  • The Piazza aims at the preservation and at carrying out activities for the promotion of multilingualism in the European Union; 2007-ongoing.

  • Digital integrated archive of didactic materials, iconographic and multimedia texts and documentation for the divulgation of  Italian linguistic and historical-cultural heritage, with special regard to the second and third generation Italians abroad; project FIRB; 2009-2013.

  • Creation of Il Vocabolario del fiorentino contemporaneo (Dictionary of Contemporary Florentine Language): project financed by Regione Toscana and Comune di Firenze (first three-year period) and by Federico del Vecchio Bank - Banca Etruria group (second three-year period); 1994-1996/2011-2013.

See more